Vasi in materiale naturale 100% biodegradabili

Vasi biodegradabili in materiale naturale e di recupero come alternativa ecocompatibile a quelli in plastica per veder crescere piante rigogliose in meno tempo.

Vasi per semina in materiale naturale: una scelta ecologica ed ecocompatibile

Parliamo oggi ai veri amanti del giardinaggio, coloro che non solo si rilassano dedicandosi alle piante e amano essere circondati dal verde, ma hanno davvero un animo green.

Questo significa che vivono all’insegna di uno stile di vita sano che rispetti la stagionalità dei prodotti da consumare in tavola, il corretto smaltimento dei rifiuti ed eviti gli sprechi in ogni campo, ovviamente questo nell’ottica del basso impatto ambientale.

Essendo aumentato il numero di persone attente e sensibili al basso impatto sull’ambiente che ha bisogno dell’impegno e di scelte consapevoli da parte di ciascuno di noi, anche il mercato ha voluto adeguarsi, offrendo una gamma crescente di prodotti e soluzioni alternative a quelle tradizionali che puntano proprio sull’impiego di materiali naturali, spesso addirittura degli scarti che qui diventano risorsa.

Ciò avviene anche nel mondo del giardinaggio e della coltivazione delle piante e degli ortaggi, con una serie di vasi realizzati con materiali naturali che hanno la caratteristica di essere 100% biodegradabili. Un oggetto biodegradabile riesce infatti a decomporsi da solo, con l’aiuto di microrganismi e batteri, quindi non è un materiale chimico estraneo alla terra, anzi, diventa parte integrante di questa. Il suo smaltimento avviene con il tempo a contatto della terra stessa diventando un arricchimento per il terriccio.
Scopriamo quindi tipologie di vasi biodegradabili per dire addio ai vasi di plastica utilizzati fino ad ora.
Vasetti per piantine realizzati con materiale biodegradabile

Chi cerca un vaso che funzioni regolarmente come quelli in coccio, terracotta o in plastica, ma che in più con il passare del tempo sappia fondersi con la terra diventando compostabile, può optare per la scelta di prodotti in differenti materiali naturali. Questi vasi sono interamente biodegradabili.

I vasi ecologici biodegradabili possono essere più comunemente in torba, in fibra di cocco o di legno, cellulosa, in lolla di riso o amido. Stiamo parlando di scarti, tutti materiali organici.

Vasi in torba
La torba è frutto della decomposizione di specie vegetali provenienti da ambienti acquatici, la lolla di riso è invece uno scarto della lavorazione del riso unita a una resina sempre di origine naturale, mentre la fibra di cocco deriva dalla macinazione delle bucce di noci di cocco ed infine l’amido, fatto da polimeri del glucosio.

I vasi biodegradabili, di qualsiasi materiale siano, hanno in comune un grande vantaggio per la pianta e per noi, che possiamo risparmiare tempo e tagliare passaggi. Le piante che scegliamo germogliano già in vaso. A noi non resta che la semina senza essere obbligati dopo qualche tempo a svasare la pianta per spostarla in un vaso più capiente o spostarla nella terra.
Il vaso sparirà, con i tempi indicati, e diventerà un unicum con la terra, anzi l’arricchirà ulteriormente.

Il vantaggio di utilizzare questi vasi contenitori per semina sta proprio nel fatto che dopo qualche settimana o mese, a seconda della loro dimensione e del singolo materiale di realizzazione scelto, avverrà la totale decomposizione. In questo modo prima servono da contenitori e dopo diventano nutrimento per il vero terreno, una sorta di compost già pronto che prima era stato semplicemente pressato per essere solido e avere forma e struttura di contenitore.

Vasi in fibra di legnoQuesti vasi si trovano in commercio in differenti dimensioni e sono indicati a contenere piante ornamentali e fiorite come prodotti da orto.

È inoltre possibile interrare direttamente la pianta nel vaso senza doversi poi occupare del suo smaltimento o inquinare, lasciando nel terreno un oggetto in plastica che ci metterebbe centinaia di anni a sparire.

Quindi, le piante ornamentali preferite come begonie, geranei, oleandri, viole e molte altre ancora potranno essere messe a dimora direttamente dentro il vaso, preservandone le radici ed evitando il trauma legato al momento dello svasamento per mettere la pianta nella terra. Così si salta un passaggio e il vaso si può mettere subito nel terreno.

Ma nulla impedisce di ricorrere a vasi biodegradabili anche per ortaggi che potremmo pensare di iniziare a coltivare nei vasi, magari sul balcone di casa per poi spostarli nell’orto per farli crescere in uno spazio più ampio. Tutti gli ortaggi estivi, dai pomodori ai prodotti della dieta mediterranea, che si mangiano così volentieri in estate, come peperoni, zucchine e melanzane avranno con questi vasi un fertilizzante in più al momento del deterioramento dei contenitori.
Vasi compostabili e biodegradabili

Sul sito Vipot possiamo trovare vasi naturali 100% ecologici ed ecocompatibili pensati sia per la semina che per l’impianto. A seconda della tipologia e delle necessità di coltivazione sono biodegradabili in un lasso di tempo che varia da un mese e massimo a due anni nella versione per professionisti. Durano invece 6/7 anni nella versione non professionale destinata a utilizzatori finali comuni.

Ampia è la gamma di prodotti proposti dall’azienda a partire dalla linea Decor che, come suggerisce lo stesso termine, ha anche una funzione ornamentale e presenta una serie di vasi disponibili in ogni forma e colore per abbellire il giardino o il terrazzo. La loro durata nella forma di vaso va da 5/6 anni, per quelli pensati per ambienti esterni outdoor, a contatto con l’ambiente e i fattori atmosferici, e ancora oltre per vasi e sottovasi che si tengono dentro casa.

Vaso in decomposizione di VipotA fine vita si decompongono completamente quando vengono interrati in un vaso più grande, insieme alla stessa pianta. L’impatto ambientale anche in questa versione così curata nella linea, è pari a zero. La loro composizione è per l’85% di lolla di riso (parte esterna del chicco e scarto durante il processo di lavorazione) e il resto solo aggreganti vegetali.

A questi contenitori per piante non manca niente: naturali per composizione, sono porosi e quindi favoriscono l’areazione della pianta e delle sue radici, resistenti al gelo nelle giornate più fredde dell’anno e freschi in estate, dotati di fori per far drenare l’acqua dopo l’innaffiatura.

Le piante avranno un contenitore ideale che ne favorisce la crescita, facilitandoci il noioso e delicato intervento del rinvaso.

Di questa linea fanno parte vasi, vasetti, vaschette e sottovasi di svariate dimensioni e forme. Creeranno un angolo moderno e di design per le piante fiorite o l’orto sul balcone tanto da valorizzarne la natura eco-friendly.
La collezione Vasi tecnici è invece indicata a chi coltiva le piante in maniera professionale, programmabile in durata da 1 mese a due anni sempre a seconda delle necessità di coltivazione.
Un altro vaso ecologico è Fertilpot, realizzato ricorrendo anche in questo caso a fibre naturali.

Questo vaso è in legno di abete, privo di componenti chimiche o tossiche e si utilizza nell’orto come nel giardino per coltivazione di ortaggi così come di piante fiorite ed estetiche.

Il materiale di cui è fatto permette alle piante di crescere al meglio, vista la grande traspirabilità e la possibilità di far arieggiare le radici a contatto diretto con l’ossigeno, al contrario di ciò che avviene quando si coltivano piante di varia natura nei tradizionali vasi in plastica.

Inoltre, la differenza nella crescita delle piante è visibile perché più rapida e veloce.
Da notare gli ottimi risultati che si ottengono se si segue il procedimento della talea, ossia quando a partire non da un seme ma da un rametto staccato a una pianta esistente, cresce una nuova pianta.

Anche su Amazon possiamo trovare diversi modelli di vasi ecologici 100% biodegradabili capaci di fare del bene alle nostre piante, che crescono più in fretta e in salute, e soprattutto all’ambiente, visto che evitiamo di ricorrere a contenitori in materiali plastici economici e molto diffusi ma non particolarmente funzionali alla coltivazione e che devono essere smaltiti in maniera corretta negli appositi bidoni della plastica e non, come spesso accade, insieme al verde o nell’indifferenziato.

CONSIGLIATO
Vasi biodegradabili GARDMAN 08325
Confezione risparmio (96 pezzi…
prezzo € 9,59
COMPRA
Troviamo il kit da ottanta pezzi di piccoli vasetti in fibra priva di torba Grow it di Gardman o le vaschette in fibra di legno Woode Pot che permettono la semina direttamente in vaso o ancora i vasi tondi in torba di Stocker.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>