In Liguria un week end in fiore con la Festa della Lavanda

Al via la prima edizione della Festa della Lavanda, all’Expò della Val Tanaro. Due giorni dedicati a piante e fiori, alle tradizioni locali e all’artigianato.

La prima Festa della Lavanda in Liguria

Un week end al profumo di lavanda nelle Alpi Liguri. Sarà il Comune di Ormea a ospitare per due giorni, sabato 22 e domenica 23 luglio, la prima edizione della Festa della Lavanda ad Expò della Val Tanaro. Due giorni dedicati all’agricoltura, alle tradizioni regionali e all’artigianato, con la finalità di dare un forte segnale di recupero delle tipicità locali.

Campo di lavanda
L’evento stato ideato e sarà organizzato con la collaborazione congiunta dell’amministrazione comunale di Ormea e dell’associazione Turismo nelle Alpi Liguri e rientra nell’ambito di Lavanda Riviera dei Fiori che un progetto che vede il coinvolgimento di 32 Comuni delle Province di Cuneo, Savona e Imperia, i quali, in contemporanea proporranno un evento relativo alla lavanda.
Un modo piacevole per accrescere l’interesse intorno a questa coltivazione che per anni è stata protagonista dell’economia di un pezzo del nostro territorio nazionale.
Per chi abita nelle vicinanze o sta approfittando dell’eccessiva calura estiva per una vacanza in montagna potrà dunque farsi un giro tra i profumi inebrianti di lavanda, approfittare per acquistare scegliendo tra le tante varietà della bella e profumata pianta, da collocare in giardino come su un terrazzo , o ancora per realizzare pot pourri da riporre in sacchetti e portare così un pezzo di Liguria e una scia di buon odore nei cassetti di casa .

Alla Festa della Lavanda sLocandina Festa della Lavandaarà chiaramente possibile comprare anche tanti altri prodotti già confezionati a base di lavanda: dai saponi per il corpo e per la casa, alle essenze per ambiente, sacchettini per armadi già confezionati, candele e tanti altri prodotti artigianali a base di lavanda, ma anche attrezzi per la cura delle piante e piccoli complementi d’arredo artigianali per esterni.

Senza dimenticare ristoranti e trattorie che pe l’occasione prepareranno succulenti pietanze a base di lavanda; e ancora, escursioni a cavallo, in mountain bike o trekking organizzati appositamente per visitare i campi di lavanda e dare la possibilità agli amanti dei giardini in fiore di visionare tante differenti varietà della bella pianta color violetto.

Il Progetto coinvolge i Comuni di: Airole, Albenga, Alto, Andora, Armo, Arnasco, Caprauna, Castel Vittorio, Cisano sul Neva, Cosio di Arroscia, Dolceacqua, Dolcedo, Garlenda, Mendatica, Molini di Triora, Montegrosso Pian Latte, Nasino, Olivetta San Michele, Onzo, Ormea, Perinaldo, Pietrabruna, Pigna, Pornassio, Prelà, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Seborga, Stellanello, Testico, Vasia, Vendone, Villanova d’Albenga.

Festa della Lavanda ad Ormea: l’Expo occupa l’area accanto alla Statale tra la stazione ferroviaria e la palazzina dei Vigili del Fuoco, nel Centro storico pedonale viene realizzata l’attività artistica, la lettura di libri e le mostre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>